L’apnea ostruttiva notturna è una condizione caratterizzata da ripetitive e ricorrenti pause della respirazione (apnee per l’appunto) durante il sonno notturno, della durata di almeno 10 secondi, associate a riduzione del contenuto di ossigeno nel sangue (desaturazione). L’ostruzione del respiro avviene durante il sonno per perdita di tonicità dei muscoli della faringe, per questa ragione la persona che ne è affetta non  ne è consapevole.

Fattori di rischio per l’OSAS

  • Età avanzata
  • Sesso maschile
  • Obesità
  • Fattori anatomici (conformazione del palato, faringe e laringe)
  • Posizione supina durante il sonno
  • Pasti abbondanti prima di coricarsi per la notte
  • Alcool
  • Fumo
  • Uso di sedativi

Pacchetto Diagnosi e trattamento OSAS (disturbi del sonno e della Sindrome delle Apnee

  • Compilazione dei questionari di screening
  • Valutazione di sintomi e segni OSAS e della qualità del proprio sonno
  • Richiesta di Visita specialistica del sonno
  • Valutazione di eventuale possibilità di terapia con Mandibular Advancement Device (su indicazione del medico del Sonno)

Nr. 1 seduta della durata di 60′